Crescita del 46% nel motore di ricerca incentrato sulla privacy DuckDuckGo notato nel 2021

La crescita del motore di ricerca incentrato sulla privacy DuckDuckGo è continuata. La crescita è stata di quasi il 47% nel 2021 e le query di ricerca giornaliere medie dell’azienda sono ormai oltre 100 milioni.

DuckDuckGo afferma che le ricerche o le attività degli utenti su altri siti Web non vengono tracciate da esso, a differenza di altri provider di ricerca. Durante l’utilizzo di questo strumento di ricerca, gli utenti vedranno gli annunci pertinenti alle loro parole chiave di ricerca, poiché non crea profili utente per mostrare annunci pubblicitari basati sugli interessi.

Ciò che intendiamo qui è che cercando un televisore su DuckDuckGo, quella query di ricerca non verrà utilizzata da altri proprietari di siti per mostrare annunci televisivi.

Inoltre, DuckDuckGo utilizza il suo spider per eseguire la scansione dei siti e ottenere informazioni da partner, come Bing e Wikipedia. Tutto questo viene fatto per costruire il suo indice di ricerca. Tuttavia, l’indice non viene creato utilizzando i dati di Google.

La rapida crescita può essere vista in DuckDuckGo

Quando si tratta della popolarità e del dominio dei motori di ricerca, Google è ancora in cima alla lista, tuttavia, DuckDuckGo ha aumentato la sua fama di anno in anno.

Con una media giornaliera di 79 milioni di query di ricerca, DuckDuckGo ha acquisito 23,6 miliardi di ricerche totali nell’anno 2020.

Nel 2021, la società ha ricevuto finora 34,6 miliardi di ricerche totali. Al momento, ha una media di 100 milioni di query di ricerca al giorno che mostrano una crescita del 46,4% per l’anno.

La crescita di DuckDuckGo è significativa; tuttavia, la quota di mercato totale di questo motore è solo del 2,53%. Se guardiamo ad altri provider di ricerca, Yahoo ha il 3,3%, Bing il 6,43% e Google ha una quota prevalente dell’87,33% del traffico dei motori di ricerca. Le cifre appartengono alla regione USA.

Tuttavia, considerando il fatto che i dati degli utenti vengono utilizzati da giganti della tecnologia come Google, Microsoft, Facebook e Apple, molte persone frustrate probabilmente passeranno ai motori di ricerca incentrati sulla privacy.

Nel 2021, DuckDuckGo ha anche rilasciato un servizio di inoltro della posta elettronica chiamato “Protezione e-mail” che aiuta gli utenti a proteggere la propria privacy. Questo servizio fa scorrere i tracker e-mail e consente alle persone di proteggere il loro vero indirizzo e-mail.

Oltre a ciò, è stata introdotta anche la “Protezione dal tracciamento delle app per Android” che aiuta a bloccare i tracker di terze parti di Google e Facebook presenti nelle applicazioni.

DuckDuckGo ha annunciato di recente che stanno portando anche un DuckDuckGo Privacy Browser per desktop che verrà creato da rub e non sarà basato su Chromium.

Un ultimo post sul blog sul nuovo browser afferma “Nessuna impostazione complicata, nessun avviso fuorviante, nessun “livello” di protezione della privacy, solo una solida protezione della privacy che funziona per impostazione predefinita, attraverso la ricerca, la navigazione, la posta elettronica e altro ancora”.

“Non è un “browser per la privacy”; è un’app di navigazione quotidiana che rispetta la tua privacy perché non c’è mai un brutto momento per impedire alle aziende di spiare la tua ricerca e la cronologia di navigazione.”

DuckDuckGo può essere il motore di ricerca per coloro che desiderano riprendere il controllo delle proprie informazioni e aggiungere più privacy alle proprie attività di ricerca.