Come rimuovere Eagle Monitor RAT dal sistema

Eagle Monitor RAT: Guida alla disinstallazione semplice

Eagle Monitor RAT, come suggerisce il nome, è un Trojan di accesso remoto che consente ai criminali informatici di controllare i dispositivi PC da postazioni remote. È stato scritto nei linguaggi di programmazione Visual Basic e C# e, in generale, utilizzato dai malintenzionati per inserire malware aggiuntivo, spiare vittime, rubare dati sensibili e così via.

Questo pericoloso Trojan è stato trovato rubando nomi utente, password e cronologia di navigazione dai browser Google Chrome (e probabilmente altri). Inoltre, i file archiviati sui dispositivi contaminati possono anche essere scaricati, rinominati, eliminati ed eseguiti da questo parassita. L’intruso può creare scorciatoie per quei file.

Eagle Monitor RAT: vista in profondità

Eagle Monitor RAT include la funzione di gestione dei processi e quindi può interrompere, sospendere, riprendere e avviare processi (e persino visualizzare i dettagli dei processi in corso). Inoltre, può anche registrare la sequenza di tasti e consentire agli attori delle minacce di registrare l’input da tastiera, ovvero raccogliere i dati inseriti tramite la tastiera) sia online che offline.

Usando questo brutto RAT, i truffatori possono persino catturare schermate e feed della webcam. Possono ricattare le vittime per un riscatto affermando di avere un video esplicito con l’utente registrato attraverso la telecamera che verrà pubblicato se la persona non effettua il pagamento richiesto.

Eagle Monitor RAT include anche una funzionalità di iniezione di shellcode tramite la quale può sfruttare i programmi indifesi. Inoltre, può mostrare e nascondere le icone del desktop, nascondere e visualizzare la barra delle applicazioni, sostituire lo sfondo, aumentare e diminuire il volume e ottenere le informazioni sulla CPU.

Inoltre, questo pericoloso parassita può bloccare lo schermo, spegnere e riavviare un computer, avviare BSoD (Blue Screen of Death), disconnettersi da Windows e così via. Un’altra potente caratteristica di Eagle Monitor RAT è la capacità di distribuire malware aggiuntivo, come il ransomware, automaticamente, all’insaputa degli utenti.

Il ransomware può crittografare i dati delle vittime e chiedere il pagamento in cambio di uno strumento di decrittazione. Se un malware così terribile riesce a intrufolarsi nel tuo sistema PC, sarebbe un vero incubo da affrontare. Questo brutto Trojan può registrare l’audio tramite il microfono collegato e registrare video tramite la webcam, il che rappresenta un grave problema per la privacy.

I criminali informatici possono acquisire il pieno controllo della macchina compromessa, inclusi tastiera, mouse e schermo. Possono usare metodi minacciosi per rendere paranoiche le loro prede. Pertanto, se non vuoi subire alcune gravi spiacevoli conseguenze, devi eseguire immediatamente la rimozione Eagle Monitor RAT dal dispositivo.

Metodi di distribuzione del malware:

Esistono diversi canali che gli attori delle minacce utilizzano per propagare il malware. Le tattiche più popolari e diffuse includono e-mail di spam, software “craccato” e falsi aggiornamenti. Fonti inaffidabili per il download di file e programmi (ad esempio downloader di terze parti, reti P2P, pagine non ufficiali e pagine di hosting di file gratuite, ecc.) vengono sfruttate per il guadagno dei criminali informatici. Il loro scopo principale è indurre gli utenti ignari a lanciare file virulenti da soli.

Le e-mail vengono utilizzate dai truffatori per includere i loro collegamenti o allegati dannosi. In genere, cercano di mascherare le e-mail e farle sembrare autentiche lettere vitali di entità affidabili: aziende, banche e istituzioni governative. Gli aggressori possono utilizzare molti file per fornire malware, come eseguibili, PDF, file JavaScript, ZIP e RAR.

Per evitare che ciò accada, prestare molta attenzione durante la navigazione in rete. Ignora le e-mail irrilevanti che ricevi da fonti sconosciute o sospette poiché potrebbero includere payload di virus. Inoltre, invece di utilizzare fonti di download dubbie, affidati solo alle pagine ufficiali e ai link per il download diretto. Attualmente, rimuovere Eagle Monitor RAT dal dispositivo prima che causi ulteriori problemi.

Offerta speciale (per Windows)

La presenza di Eagle Monitor RAT sul tuo computer per lungo tempo può causare conseguenze pericolose. Quindi, è meglio scansionare il tuo sistema con lo scanner Spyhunter per trovare e rimuovere tutti gli elementi sospetti.

Assicurati di leggere l’EULA, i criteri di valutazione delle minacce e l’informativa sulla privacy di SpyHunter. Spyhunter verifica che il tuo computer abbia malware con la sua versione di prova gratuita.Se ha trovato qualche minaccia, ci vogliono 48 ore per la sua rimozione.Se è necessario eliminare Eagle Monitor RAT all’istante, è necessario acquistare una versione con licenza di questo software.

Offerta speciale (Macintosh)

Nel caso in cui utilizzi un Macintosh, si consiglia di utilizzare l’utilità antimalware qui menzionata per scansionare e pulire il dispositivo da tutte le minacce.

Puoi eseguire la rimozione di Eagle Monitor RAT in due modi, vale a dire Manuale e Automatico. Il processo manuale prevede l’esecuzione manuale del processo di rimozione. È un processo lungo, complesso e rischioso. È necessaria una conoscenza IT avanzata per procedere con esso e prima è necessario avere esperienza nella rimozione di malware.

Nella modalità manuale di rimozione del processo del programma indesiderato, potresti eliminare alcuni file di sistema cruciali che avrebbero una conseguenza negativa e potrebbero causare gravi danni al sistema. Pertanto, si consiglia sempre di optare per la modalità automatica. Include l’utilizzo di uno strumento di sicurezza. È un meccanismo per cercare file dannosi e sradicarli con facilità.

Tuttavia, abbiamo fornito di seguito sia la guida manuale che quella automatica per eliminare Eagle Monitor RAT dal sistema e lasciare a te la scelta dei metodi che desideri utilizzare.

Come rimuovere Eagle Monitor RAT da Windows

Guida manuale:

Istruzioni per gli utenti di Windows 11:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona di avvio e selezionare App e funzionalità,
  • Nella finestra aperta, cerca l’app sospetta che desideri eliminare,
  • Una volta trovato, fare clic sui tre punti verticali e selezionare Disinstalla.

Se sei un utente di Windows 10/8

  • Apri la casella di ricerca, digita Pannello di controllo all’interno e premi Invio nel risultato della ricerca,
  • Nella sezione Programmi, seleziona “Disinstalla un programma”,
  • Nell’elenco apparso, controllare la voce del programma sospetto,

  • Fare clic con il tasto destro su di esso e selezionare Disinstalla,
  • Fare clic su Sì nel popup Controllo account utente, se viene visualizzato,
  • Attendere il completamento del processo e fare clic su OK.

Se stai utilizzando Windows 7/XP, procedi con i passaggi seguenti:

  • Fare clic su Start di Windows e selezionare Pannello di controllo a destra (per gli utenti XP, fare clic su Aggiungi e quindi sull’opzione Rimuovi programmi),
  • Nel Pannello di controllo, selezionare Programmi > Disinstalla un programma,

  • Trova l’app sospetta e fai clic su di essa una volta,
  • Fare clic sull’opzione Disinstalla/Cambia in alto,
  • Confermare facendo clic sull’opzione “Sì” nella richiesta visualizzata,
  • Infine, fare clic su OK per terminare il processo.

Guida automatica:

Come detto, la guida automatica prevede l’utilizzo di uno strumento di sicurezza. Con l’uso di tali strumenti, l’onere della rimozione del virus diventerebbe facile per gli utenti perché non richiede elevate competenze tecniche per eseguire alcuna applicazione. Inoltre, i passaggi automatici sono sicuri ed efficaci: puoi assicurarti che Eagle Monitor RAT e tutti i componenti correlati vengano rimossi dal sistema.

Tuttavia, per questo, dovresti richiedere l’utilizzo di un potente software antivirus. Questo prodotto software dovrebbe avere la capacità di rilevare ed eliminare app potenzialmente indesiderate. Tali app possono bypassare il normale antivirus incluso Windows Defender perché sembrano avere varie funzionalità utili. Ma, come ora sai, varie funzioni dannose che includono con loro in realtà.

Per rilevare la loro immagine reale, ti consigliamo di utilizzare SpyHunter sul sistema operativo Windows. Questo strumento è in grado di rilevare e rimuovere grayware, app potenzialmente indesiderate, cookie di tracciamento e altri fastidi. Non solo, può anche aiutarti nell’esecuzione del processo di rimozione se ti sei bloccato da qualche parte nel processo utilizzando la speciale funzione HelpDesk.

Lo strumento di sicurezza mantiene regolarmente aggiornata la sua definizione di malware. Pertanto, puoi mantenere questo strumento installato sul tuo PC anche dopo la rimozione del virus in modo da ottenere la protezione completa del sistema da malware come Trojan, rootkit, botnet, keylogger, worm, browser hijacker, adware e altri oggetti dannosi o indesiderati. Il software è facile da usare e questa caratteristica è un’altra cosa che lo rende superiore a qualsiasi altra alternativa.

Cacciatore di spie; Download/guida all’installazione

  • Fare clic sul collegamento fornito di seguito per scaricare un file di installazione per SpyHunter,

Fare clic qui per scaricare Spyhunter Anti-Malware

  • Il file di installazione di SpyHunter-installer.exe può essere trovato nella finestra di dialogo di download al termine del processo di download,

  • Fare doppio clic su di esso per aprirlo e avviare il processo di installazione,
  • Successivamente viene visualizzata una casella di controllo dell’account utente, confermare con Sì,

  • Ora, ti viene chiesta la selezione della lingua, scegline una dall’elenco di tua scelta e fai clic sul pulsante Ok,

  • Fare clic sul pulsante Continua accanto ad esso per procedere,

  • Leggere e accettare l’EULA e l’Informativa sulla privacy del software e infine fare clic sul pulsante Installa,

  • Attendi il completamento del processo,

  • Una volta fatto, vedrai un pulsante Fine. Fare clic su di esso per completare il processo di installazione.

Guida per eseguire la scansione del sistema

  • Apri SpyHunter e vai alla scheda Menu Home,
  • Fare clic sul pulsante Avvia scansione in modo che il programma esegua la scansione alla ricerca di virus,

  • Una volta dopo la scansione, fornisce i risultati della scansione e chiede di eliminare i virus rilevati.

Per eliminare quelle minacce rilevate, dovresti prima registrare il programma. Di seguito è riportata la guida per te su come registrarti al programma:

Registrati al programma

  • Vedrai il pulsante di registrazione nell’angolo in alto a destra della finestra del programma, fai clic su di esso e quindi seleziona Acquista,

  • Nella pagina di acquisto, inserisci i dettagli del cliente e un indirizzo email valido,
  • Scegli il tuo piano accanto ad esso e invia il pagamento,
  • Una volta fatto, riceverai un messaggio e-mail di conferma con nome utente e password su di esso,
  • Immettere il nome utente e la password nella scheda Account nell’opzione Impostazioni per usufruire delle funzionalità complete del programma.

Rimuovi le minacce rilevate

  • SpyHunter classifica tutte le minacce rilevate durante la scansione del sistema in un totale di cinque categorie. Questi sono “Malware”, “PUP” (Programmi potenzialmente indesiderati), “Privacy”, “Vulnerabilità” e “Oggetti autorizzati”,

  • Basta fare clic sugli oggetti che si desidera eliminare e fare clic sul pulsante Avanti per continuare e completare il processo di eliminazione,
  • È possibile ascoltare la quarantena di un oggetto se si desidera ripristinarlo nel sistema a volte in seguito utilizzando la funzione di ripristino del programma.

Offerta speciale (per Windows)

La presenza di Eagle Monitor RAT sul tuo computer per lungo tempo può causare conseguenze pericolose. Quindi, è meglio scansionare il tuo sistema con lo scanner Spyhunter per trovare e rimuovere tutti gli elementi sospetti.

Assicurati di leggere l’EULA, i criteri di valutazione delle minacce e l’informativa sulla privacy di SpyHunter. Spyhunter verifica che il tuo computer abbia malware con la sua versione di prova gratuita.Se ha trovato qualche minaccia, ci vogliono 48 ore per la sua rimozione.Se è necessario eliminare Eagle Monitor RAT all’istante, è necessario acquistare una versione con licenza di questo software.

Offerta speciale (Macintosh)

Nel caso in cui utilizzi un Macintosh, si consiglia di utilizzare l’utilità antimalware qui menzionata per scansionare e pulire il dispositivo da tutte le minacce.

Eliminare Eagle Monitor RAT da MacOS X

Guida manuale:

  • Fare clic su Finder,
  • Nella schermata aperta, selezionare Applicazioni,
  • Nella cartella Applicazione, controllare tutte le voci correlate,
  • Fare clic sull’app e trascinarla nel Cestino.

Ora vai alle cartelle Supporto applicazioni, LanchAgents e LaunchDaemons ed elimina i file rilevanti per completare il processo di rimozione della PUA:

  • Selezionare Vai> Vai alla cartella,
  • Digitare/Libreria/Application Support e premere Invio,
  • Nella cartella Application Support, cercare le voci dubbie ed eliminarle,
  • Allo stesso modo, immettere le cartelle/Library/LaunchAgents e /Library/LaunchDaemons una per una e rimuovere tutti i file .phlist correlati.

Guida automatica:

Per Mac, ti consigliamo di utilizzare Combo Cleaner, un’applicazione di utilità completa progettata per i sistemi operativi Mac. Può rimuovere qualsiasi tipo di infezione che si tratti di adware, browser hijacker, Trojan e qualsiasi altro. Può funzionare da solo per la protezione del sistema e per la loro ottimizzazione. Lo strumento è facile da usare e fornisce aggiornamenti periodici dei virus al suo database che gli conferiscono un leggero vantaggio rispetto a qualsiasi altra alternativa.

Detergente combinato; download/guida all’installazione

Dal collegamento sottostante, è possibile scaricare il file di installazione per il programma,

Fare clic qui per scaricare Combo Cleaner Anti-Malware

  • Il file scaricato sarebbe combocleaner.dmg,
  • Fare doppio clic su questo file per aprirlo in una finestra appena aperta,
  • Seguire le istruzioni sullo schermo per completare il processo di installazione.

Una volta completato il processo di installazione, trascina il programma Combo Cleaner e rilascialo sull’icona della cartella dell’applicazione. Vai al Launchpad, quindi e fai clic sull’icona Combo Cleaner. Il software inizierà quindi ad aggiornare il database delle firme antivirali. Una volta completato il processo, il programma sarà pronto per l’uso.

Segui le istruzioni seguenti su come utilizzarlo per la scansione del sistema e per rilevare e rimuovere i programmi sospetti.

Guida per scansionare il sistema alla ricerca di virus e rimuovere Eagle Monitor RAT

  • Avvia il programma,
  • Vai alla scheda Antivirus, vedrai le opzioni di scansione come Scansione rapida, Scansione completa e Scansione personalizzata laggiù,
  • Eseguire la scansione completa per la prima volta,

  • Lascia che la scansione sia completata. Al termine, il programma ti mostra un elenco delle minacce trovate,

  • Per rimuoverli, fare clic sull’opzione Rimuovi tutte le minacce di seguito,

  • Il processo di rimozione delle minacce inizierà,
  • Successivamente, fai clic sul pulsante di disinstallazione per trovare e rimuovere tutte le app indesiderate,
  • Selezionare il programma ei relativi file e fare clic sull’opzione Rimuovi elementi selezionati.

Rimuovere Eagle Monitor RAT dai browser Internet

Infine, dovresti eliminare estensioni del browser dannose, cookie e dati del sito e modificare le impostazioni come la home page e le nuove schede sui valori predefiniti. Questo è qualcosa che dovresti fare con tutti i browser installati e in uso. Non preoccuparti! Di seguito troverete la rispettiva guida.

Istruzioni per il browser Google Chrome

Elimina le estensioni indesiderate

  • Apri Chrome e fai clic sul menu Chrome (nell’angolo destro di Google Chrome),
  • Selezionare Altri strumenti e fare clic su Estensioni,
  • Individuare tutti i componenti aggiuntivi sospetti del browser installati di recente presentati e rimuoverli tutti.

Cancella cache e dati web

  • Vai alle Impostazioni di Chrome (dal menu Chrome),
  • Ora, in Privacy e sicurezza, seleziona Cancella dati di navigazione,
  • Selezionare Cronologia di navigazione, Cookie e altri dati del sito, nonché immagini e file memorizzati nella cache,
  • Infine, fare clic sull’opzione Cancella dati.

Cambia la home page del browser

  • Nella pagina Impostazioni, selezionare l’opzione All’avvio,
  • Controlla il sito sospetto laggiù,
  • Fare clic su Apri una pagina specifica o un insieme di pagine e fare clic sui tre punti per trovare l’opzione Rimuovi.

Reimposta Google Chrome

Se i metodi precedenti non hanno funzionato, reimposta il browser Google Chrome per rimuovere tutti i componenti indesiderati:

  • Nelle Impostazioni di Chrome, scorri verso il basso per trovare Avanzate,
  • Individua la sezione Reimposta e ripulisci lì,
  • Ora, fai clic sull’opzione Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti originali
  • Confermare facendo clic sul pulsante Ripristina impostazioni.

Guida per Mozilla Firefox

Rimuovi plug-in dannosi

  • Aprire Firefox e fare clic su Menu (le tre linee orizzontali nell’angolo in alto a destra della finestra),
  • Selezionare Componenti aggiuntivi e fare clic su Estensioni,
  • Qui, trova il plug-in sospetto e rimuovilo.

Ripristina la homepage

  • Dal menu di Firefox, scegliere Opzioni,
  • Ora, nella sezione Home, inserisci il tuo preferito che vuoi aprire ogni volta con Firefox appena aperto.

Cancella cookie e dati del sito

  • Vai al menu di Firefox e seleziona Opzioni,
  • Ora, nella sezione Privacy e sicurezza, scorri verso il basso e individua Cookie e dati del sito,
  • Fare clic su Cancella dati..,
  • Selezionare i cookie e i dati del sito, nonché il contenuto Web memorizzato nella cache e premere “Cancella”.

Ripristina Mozilla Firefox

Se la cancellazione del browser web come spiegato sopra non ha aiutato, reimposta completamente Firefox per dargli un nuovo inizio:

  • Nel menu di Firefox, fare clic su Guida e selezionare “Informazioni sulla risoluzione dei problemi”,

  • Nella sezione Aggiorna Firefox, fare clic su Aggiorna Firefox…,
  • Confermare l’azione facendo clic su Aggiorna Firefox nel popup visualizzato successivamente.

Elimina da Safari

Rimuovere le estensioni indesiderate

  • Fare clic sul menu di Safari e selezionare Preferenze,
  • Nella scheda aperta, fare clic su Estensioni e trovare qualsiasi estensione sospetta installata di recente,
  • Selezionalo e fai clic su Disinstalla.

Cancella cookie e altri dati del sito web

  • Fare clic su Safari > Cancella cronologia,
  • Ora, nel menu a discesa sotto Cancella, seleziona Tutta la cronologia,
  • Conferma con l’opzione Cancella cronologia.

Ripristina Safari

Ripristina Safari se i passaggi sopra menzionati non ti hanno aiutato:

  • Clicca su Safari e vai alle Preferenze,
  • Ora, nella sezione “Avanzate”, seleziona il menu Mostra sviluppo,
  • Dalla barra dei menu, fare clic su Sviluppa e selezionare Svuota cache.

Rimuovi da Microsoft Edge

Elimina le estensioni indesiderate

  • Seleziona Menu (i tre punti orizzontali nell’angolo in alto a destra) e seleziona Estensioni,
  • Scegli l’estensione sospetta e fai clic sull’icona a forma di ingranaggio,
  • Ora, fai clic sul pulsante Disinstalla.

Cancella cookie e altri dati del sito

  • Nel menu, seleziona Privacy e sicurezza,
  • Seleziona Cancella dati di navigazione e scegli l’opzione Scegli cosa cancellare,
  • Seleziona tutto tranne le password e fai clic sull’opzione Cancella.

Ripristina scheda e homepage

  • Dal menu di Edge, scegli Impostazioni,
  • Quindi vai alla sezione All’avvio,
  • Fare clic su Disabilita se si trova un dominio sospetto.

Ripristina MS Edge

Ripristina il browser se i passaggi precedenti non hanno funzionato:

  • Premi Ctrl+Maiusc+Esc per aprire Task Manager,
  • Fare clic sull’opzione Maggiori dettagli nella parte inferiore della finestra,
  • Ora, seleziona la scheda Dettagli,
  • Scorri verso il basso e individua ogni voce con il nome Microsoft Edge,
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse su ciascuno di essi e selezionare Termina operazione per interrompere l’esecuzione di Edge.

Utilizzare il metodo di ripristino Advanced Edge descritto di seguito se questa soluzione non è riuscita nel tuo caso:

  • Trova la seguente cartella sul tuo sistema:

C:\\Utenti\\%nomeutente%\\AppData\\Local\\Packages\\Microsoft.MicrosoftEdge_8wekyb3d8bbwe.

  • Seleziona tutte le cartelle, fai clic destro su di esse e seleziona Elimina,

Ora, fai clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e seleziona Windows Powershell (amministratore),

  • Copia e incolla il seguente comando all’interno e premi Invio:

Get-AppXPackage -AllUsers -Name Microsoft.MicrosoftEdge | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register “$($_.InstallLocation)\\AppXManifest.xml” -Verbose

Istruzioni per Edge basato su Chromium

Elimina estensioni

  • Apri Edge e fai clic su Impostazioni> Estensioni,
  • Trova tutte le estensioni indesiderate e rimuovile facendo clic sul pulsante Rimuovi.

Cancella cache e dati del sito

  • Fare clic su Menu e andare alle impostazioni,
  • Selezionare Privacy e servizi,
  • Ora, sotto Cancella dati di navigazione, seleziona Scegli cosa cancellare,
  • Quindi, vai all’intervallo di tempo e seleziona Sempre,
  • Infine selezionare l’opzione Cancella ora.

Ripristina Edge basato su Chromium

  • Sotto le impostazioni di Edge, fare clic su Ripristina impostazioni sul lato sinistro,
  • Selezionare Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti,
  • Infine, confermare con Reset.